Archive | Dove Cosa RSS feed for this section

ATTENZIONE (Formaldeide in alcuni prodotti Essence)

15 Dec

Oggi ero nello store Coin all’interno del CC Porta di Roma, cercavo un top coat per sostituire quello che (non so ancora come) ho perso. Viste le mie scarse finanze sono andata direttamente allo stand Essence (che all’interno dello stesso CC è presente anche nello store OVS Industry) che offre un ottimo rapporto qualità prezzo.

Non avevo mai comptato un top coat Essence così ho passato un po’ di tempo per esaminare i vari prodotti della linea top coat e alla fine ho optato per l’Essence 10 in 1 Miracle Nails (che può essere usato anche come base) per 2.99 euro.

L’ho provata subito e il risultato è ottimo: asciuga subito e lucida lo smalto.

Quello che mi ha sopresa però è stata un’altra cosa: nello stesso stand i 3 prodotti top coat Essence che costano meno (due dei tre costano 1.99 e l’altro 2.29) contengono FORMALDEIDE, certo nell’inci è indicato (dove l’ho letto io) e ci sono avvertenze speciali che spiegano come utilizzare correttamente il prodotto e cioè solo dopo aver messo uno spesso strato di olio o di grasso per unghie sulle cuticole.

Ecco l’inci dei tre prodotti:

Diamond Power Shield: ETHYL ACETATE, BUTYL ACETATE, NITROCELLULOSE, METHYL ACETATE, PHTHALIC ANHYDRIDE / TRIMELLITIC ANHYDRIDE / GLYCOLS COPOLYMER, ISOPROPYL ALCOHOL, ACETYL TRIBUTYL CITRATE, ACRYLATES COPOLYMER, BENZOPHENONE-1, AQUA (WATER), FORMALDEHYDE, DIMETHICONE, TOCOPHERYL ACETATE, ETHYL ESTER OF HYDROLYZED SILK, CALCIUM PANTOTHENATE, DIAMOND POWDER, CI 60725 (VIOLET 2).

Glitter Nail Hardener: ETHYL ACETATE, BUTYL ACETATE, NITROCELLULOSE, ISOPROPYL ALCOHOL, PHTHALIC ANHYDRIDE/TRIMELLITIC ANHYDRIDE/GLYCOLS COPOLYMER, ACETYL TRIETHYL CITRATE, SILICA, ADIPIC ACID/FUMARIC ACID/PHTHALIC ACID/TRICYCLODECANE DIMETHANOL COPOLYMER, N-BUTYL ALCOHOL, CELLULOSE ACETATE BUTYRATE, SUCROSE BENZOATE, FORMALDEHYDE, ALUMINUM CALCIUM SODIUM SILICATE, AQUA (WATER), CAMPHOR, MEK, CI 60725 (VIOLET 2), CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE).

Ultra Strong Nail Hardener: ETHYL ACETATE, BUTYL ACETATE, NITROCELLULOSE, PHTHALIC ANHYDRIDE/TRIMELLITIC ANHYDRIDE/GLYCOLS COPOLYMER, ISOPROPYL ALCOHOL, ACETYL TRIBUTYL CITRATE, ACRYLATES COPOLYMER, CAMPHOR, BENZOPHENONE-1, FORMALDEHYDE, GLYCINE SOJA (SOYBEAN) GERM EXTRACT, TRITICUM VULGARE (WHEAT) GERM OIL, TOCOPHERYL ACETATE, CI 60725 (VIOLET 2).

Quello che è giusto sapere sulla Formaldedide è questo:

Effetti sulla salute umana:

Dato il largo impiego di resine derivate dalla formaldeide nelle produzioni di manufatti, rivestimenti e schiume isolanti, considerato che queste tendono a rilasciare nel tempo molecole di formaldeide nell’ambiente, la formaldeide è uno dei più diffusi inquinanti di interni. A concentrazioni nell’aria superiori a 0,1 ppm può irritare per inalazione le mucose e gli occhi.

L’ingestione o l’esposizione a quantità consistenti sono potenzialmente letali.

La cancerogenicità è stata accertata sui roditori, dove la formaldeide provoca un tasso di incidenza di cancro al naso ed alla gola superiori al normale; la formaldeide è in grado di interferire con i legami tra Dna e proteine.

L’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) sin dal 2004 ha inserito la formaldeide nell’elenco delle sostanze considerate con certezza cancerogene per la specie umana[2]. Va considerato che le concentrazioni di formaldeide presenti normalmente all’interno degli edifici sono generalmente basse, mentre vanno accuratamente valutati i rischi per gli addetti alle lavorazioni industriali che impiegano formaldeide.

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità ha indicato, come limite massimo di concentrazione accettabile di formaldeide in casa, 100 microgrammi / metrocubo (pari a 0,1 parti per milione – ppm).

Fonte: Wikipedia

Quindi mi raccomando quando comprate uno smalto, leggete la lista degli componenti per vedere se c’è traccia di Formaldeire o Paraformaldeide.

Di certo  non sto criminalizzando i prodotti Essence di cui mi servivo e continuo a servirmi perché affidabili ma, per quanto mi riguarda, preferisco non scegliere quei prodotti perché contengono una sostanza cancerogena e velenosa, preferendo altri prodotti della linea magari meno performanti ma che mi fanno stare più sicura.

Dory

Advertisements

DOVE ANDARE, COSA COMPRARE (smalti OPI)

28 Nov

Sempre dagli USA (come gli smalti China Glaze già segnalati nella stessa rubrica in questo blog) anche gli smalti OPI in Italia non sono così facili da trovare ma in questo caso già internet ci dà una mano: al sito OPI Shop (in italiano) è possibile fare incetta di questi smalti davvero belli.
WARNING: il prezzo per ogni smalto èdi 15 euro.

In questo shop fornitissimo sono presenti tutti i colori, una sezione per le promozioni e, ovviamente, anche tutte le ultime collezioni, come Hong Kong la mia preferita.

DA NOTARE: per festeggiare il raggiungimento di 3000 fan sulla loro pagina Facebook OPI Italia ha messo a disposizione di tutte le fan un codice sconto valido fino al 31 Gennaio che prevede spedizione gratuita in tutta Italia con 25 euro di spesa rispetto alle solite 90 euro. Il codice lo trovate qui.

Se invece vi piace la tradizione e magari farvi due passi in centro per il beauty shopping sappiate che non è poi così difficile trovare (centri estetici) rivenditori OPI, ecco qui qualche indirizzio:

L’Ile du Soleil
Via Oslavia, 70
00195 Roma
06 3612447
Zona: Lepanto

Just Nails
Roma
Piazza Crati 10
06 6410310

Profumeria Mazzolari
Piazzetta Umberto Giordano, 4
20122 Milano
02 76024227
Zona S. Babila

Mani&Piedi spa
20145 Milano
Corso Vercelli 7
Zona Magenta

Enhancements Milano
20121 Milano
Via Solferino, 46
Zona Brera
Enhancements Roma
Via Umbria, 13
00187 Roma
06 42013496
Zona: Barberini 

Dory

DOVE ANDARE, COSA COMPRARE (smalti China Glaze a Roma)

26 Nov

Da qualche tempo stavo cercando un indirizzo per poter finalmente acquistare gli smalti China Glaze anche in Italia visto che il sito americano non ha uno shop disponibile.

Negli Stati-Uniti sono piuttosto conosciuti (vedi la sezione press) ma la cosa che ha colpito di più me e la mia mania del beauty shopping è stato il visitare la sezione What’s haute con tutti i colori disponibili e le nuove collezioni sempre aggiornate.

Benché, come già detto, non sia disponibile la sezione shop il sito resta comunque indispensabile per un’altra sezione, quella Live in Colour che, grazie ad un’applicazione, ti permette di avere un’ idea un po’ più precisa dell’effetto che lo smalto farà sulle mani: infatti basterà cliccare a sinistra sul colore (sono presenti tutti i colori della casa) e le unghie della mano al centro della pagina si coloreranno facendo vedere l’effetto dello smalto nella boccetta e dello smalto applicato sulle unghie.

I colori prodotti da China Glaze mi sono sempre piaciuti un sacco e facendo alcune ricerche ho scoperto che acquistandoli via internet (e-Bay o altro tipo di rivenditore) l’attesa del pacco è piuttosto lunga, un mese o più, perché alla dogana la targa “Cosmetics” crea problemi con il rischio che venga bloccato.
L’alternativa è (almeno per chi vive a Roma) è Clarissa Nails centro specializzato nella formazione e nella rivendita di prodotti per la ricostruzione, nail art e per ora unico rivenditore italiano della linea di smalti China Glaze.

Certo non è messo in una posizione comodissima, Infatti si trova in via Scorticabove (zona S.Basilio) con questi orari: Lun. Gio. e Ven 9.30/ 13.00 14.00/18.00; Mar. e Mer. 10.00/13.00 14.00/18.00 e il Sab. 9.30/13.00. Però, per chi ha voglia di osare…

Dory